Campionati regionali studenteschi di sci

A Terminillo i campionati regionali studenteschi di sci: da tutto il Lazio per sfidarsi sulle piste reatine dopo 20 anni
Dopo il successo dei Campionati provinciali studenteschi di sci, che hanno riportato dopo 11 anni centinaia di ragazzi a sfidarsi sulle piste del Terminillo, la montagna reatina conquista anche la fase regionale del Lazio della competizione.  L’ufficializzazione è arrivata nei giorni scorsi con la comunicazione dell’Organismo Regionale per lo Sport a Scuola che – in collaborazione con la CR FISI Lazio-Sardegna e il supporto di Comune di Rieti, Fisi provinciale, Scuola Sci del Terminillo e Sci Club Terminillo – organizzerà la competizione sul Terminillo il giorno 27 febbraio.

A Terminillo i campionati regionali studenteschi di sci: da tutto il Lazio per sfidarsi sulle piste reatine dopo 20 anni
Dopo il successo dei Campionati provinciali studenteschi di sci, che hanno riportato dopo 11 anni centinaia di ragazzi a sfidarsi sulle piste del Terminillo, la montagna reatina conquista anche la fase regionale del Lazio della competizione.  L’ufficializzazione è arrivata nei giorni scorsi con la comunicazione dell’Organismo Regionale per lo Sport a Scuola che – in collaborazione con la CR FISI Lazio-Sardegna e il supporto di Comune di Rieti, Fisi provinciale, Scuola Sci del Terminillo e Sci Club Terminillo – organizzerà la competizione sul Terminillo il giorno 27 febbraio. “Avevamo promesso che avremmo riportato attività al Terminillo e lo stiamo facendo – commenta il Consigliere delegato allo sport, Roberto Donati – la fase provinciale è stata un successo che ha entusiasmato tutti gli organizzatori e i partecipanti e l’assegnazione della fase regionale, a distanza di circa 20 anni dall’ultima volta, è un altro riconoscimento all’importanza della nostra montagna e al lavoro sinergico che tante realtà, istituzionali e private, stanno conducendo per rilanciare il Terminillo. Avanti così”.

Autosciatoria del Terminillo

Torna “l’Autosciatoria del Terminillo”: evento il 9 febbraio
Si svolgerà sabato 9 febbraio la seconda edizione della classica di regolarità che tanti equipaggi faceva accorrere da ogni parte del centro Italia nel passato. La gara, per auto storiche o di rilevanza storica, prevede un percorso di regolarità con pressostati e timbratura e medie orarie sempre rispettando il codice stradale; nell’ultima prova il pilota o navigatore indossano gli sci e percorrono un tratto per testimoniare la correttezza della gara.

Torna “l’Autosciatoria del Terminillo”: evento il 9 febbraio
Si svolgerà sabato 9 febbraio la seconda edizione della classica di regolarità che tanti equipaggi faceva accorrere da ogni parte del centro Italia nel passato. La gara, per auto storiche o di rilevanza storica, prevede un percorso di regolarità con pressostati e timbratura e medie orarie sempre rispettando il codice stradale; nell’ultima prova il pilota o navigatore indossano gli sci e percorrono un tratto per testimoniare la correttezza della gara. La partenza verrà data alle 17,30 dal centro commerciale L’Aliante e l’arrivo sarà al monte Terminillo alle ore 20 circa, dove si svolgeranno le premiazioni.

Apre la seggiovia quadriposto

Terminillo, apre la seggiovia quadriposto: si scia sulle piste Cinzano e Giusti
Le nevicate delle ultime ore a Terminillo permettono l’apertura della seggiovia quadriposto: si scia quindi sulle piste Cinzano e Giusti. L’impianto di risalita sarà disponibile per tutti gli appassionati di sci da domani, sabato 19 gennaio, e

Terminillo, apre la seggiovia quadriposto: si scia sulle piste Cinzano e Giusti
Le nevicate delle ultime ore a Terminillo permettono l’apertura della seggiovia quadriposto: si scia quindi sulle piste Cinzano e Giusti. L’impianto di risalita sarà disponibile per tutti gli appassionati di sci da domani, sabato 19 gennaio, e si aggiunge agli altri impianti delle Carbonaie e del Tappeto Togo che erano già stati aperti dal 6 gennaio.

Terminillo, è la volta buona?

Piscina di Terminillo, è la volta buona? Comune e Provincia: “Cerchiamo imprenditori che la gestiscano”
Una storia lunga e tormentata quella del Terminillo che, da tempo, tenta il rilancio nei circuiti sciistici che contano. Anni di stop e ripartenze che trovano rinnovata linfa nel nuovo bando per le concessioni sciistiche atteso per i prossimi mesi (leggi). “Quando si parla del Terminillo c’è una città intera che si mobilita perché tutti vogliono riportarla ai fasti di un tempo”, commenta il vicesindaco e assessore allle attività produttive Daniele Sinibaldi aprendo la conferenza di questa mattina nella sala consiliare del Comune insieme al sindaco Antonio Cicchetti e al presidente della Provincia Mariano Calisse. “Occorre ripartire in termini turistici ma anche e soprattutto in termini economici”.

Piscina di Terminillo, è la volta buona? Comune e Provincia: “Cerchiamo imprenditori che la gestiscano”
Una storia lunga e tormentata quella del Terminillo che, da tempo, tenta il rilancio nei circuiti sciistici che contano. Anni di stop e ripartenze che trovano rinnovata linfa nel nuovo bando per le concessioni sciistiche atteso per i prossimi mesi (leggi). “Quando si parla del Terminillo c’è una città intera che si mobilita perché tutti vogliono riportarla ai fasti di un tempo”, commenta il vicesindaco e assessore allle attività produttive Daniele Sinibaldi aprendo la conferenza di questa mattina nella sala consiliare del Comune insieme al sindaco Antonio Cicchetti e al presidente della Provincia Mariano Calisse. “Occorre ripartire in termini turistici ma anche e soprattutto in termini economici”. LA PISCINA – Detto già molto, nei giorni scorsi, sul percorso aperto dall’amministrazione comunale verso il nuovo bando per l’affidamento della concessione degli impianti, la novità di giornata è soprattutto l’annosa questione della piscina (mai usata) in località La Valletta. “Stiamo lavorando anche sulla piscina, costata 4 milioni di euro, soldi pubblici – aggiunge Calisse – Oggi che i lavori sono al 95% ci chiediamo quale sarà il futuro di questa struttura, per la quale vorremmo pubblicare una manifestazione di interesse rivolta ad imprenditori che possano prenderla in gestione, fare business. Non pretenderemo di avere un immediato ritorno come Provincia”.
UNA SINERGIA NECESSARIA – Sul tema impianti, si comincia a pianificare. “La situazione è difficile da tanti anni, per corresponsabilità di tanti ma dobbiamo rialzare la testa e l’unico modo è farlo tutti insieme senza divisioni politiche – prosegue Sinibaldi – Gli impianti sono stati la criticità più importante, negli anni non c’è stato lo sviluppo che hanno avuto altri territori. Noi ce la stiamo mettendo tutta e chiediamo uno stop alle polemiche e alle accuse che, di volta in volta, venivano rivolte a questo o a quel soggetto privato”.
AL PASSO COI TEMPI – Con la delibera 231 la Giunta ha fornito, di fatto, un atto di indirizzo tramite il quale operare con la complicità della scadenza delle concessioni sulle Carbonaie, una delle due piste di discesa del Terminillo. La legge che regola la concessione attuale è stata elaborata nel 1983 e non risponde più alle esigenze del territorio e a quelle delle leggi attuali in materia di appalti pubblici e trasparenza: “È una gara complessa che richiederà un tempo tecnico preciso e alcuni criteri fondamentali – assicura il vicesindaco Sinibaldi – Gli impianti sono privati ed oggetto di investimento di un gestore – quello attuale – che, qualora decidesse di non partecipare o perdere la gara, avrà diritto ad un indennizzo. Necessaria, dunque, la ricognizione e la stima preliminare di tutto ciò che è – ed è stato – necessario al funzionamento dell’impianto.
IL GESTORE UNICO – L’idea è quella di un “Gestore Unico” che si impegni nella direzione di un futuro consorzio, altrettanto unico, nell’ottica di una politica di Ski Pass uniforme. Stiamo anche lavorando con la Regione per il recupero definitivo del Palazzo del Turismo”.
IL SEQUESTRO CALISSE E L’IMPEGNO CRUCIALE DELLA REGIONE – “All’indomani della mia elezione, Daniele mi ha quasi sequestrato per sottopormi il progetto TSM (Terminillo Stazione Montana, ndr) – scherza Calisse – e subito ci siamo messi a lavoro, stringendo i tempi e riaffidando i progetti, ma soprattutto concordando disciplinari tecnici che ci dessero una scaletta precisa per ottenere la scheda tecnica e la planimetria generale degli interventi. Entro la settimana prossima tutti i progettisti consegneranno le loro proposte per arrivare, entro la fine di febbraio, a concordare in Regione tutte le fasi istruttorie dei progetti. Ho trovato grande supporto in Regione, l’assessore Di Berardino ci ha veramente affiancato aprendoci tutto gli uffici”. L’impegno economico della Regione è stato confermato in bilancio: 20 milioni di euro, l ‘80% nel 2019 e il restante per il bilancio 2020/2021.
I MALUMORI DEGLI ABITANTI – Concessioni, rilancio turistico, economia non bastano però a sedare gli animi di chi il Terminillo lo abita: “Va bene il rilancio delle piste, ma voglio sottolineare l’abbandono spaventoso nel quale viviamo – commenta una residente presente in sala – Vorrei sapere se il Comune è interessato ad investire per migliorare la normale manutenzione. È un degrado che deprezza i nostri immobili. Si sta sgretolando tutto”. Secca la risposta del sindaco Cicchetti: “I problemi vengono portati all’esasperazione. In Italia manchiamo di cultura della manutenzione. È necessaria un’inversione di tendenza sul piano culturale, il lavoro è ancora enorme, ne siamo coscienti”.
(di Chiara Pallocci)

Nuovo bando per la gestione degli impianti

“Terminillo, dopo 40 anni un nuovo bando di gara per la gestione degli impianti”: l’annuncio di Sinibaldi
Un nuovo bando di gara per le concessioni degli impianti sciistici del Terminillo. È quanto annuncia il Comune di Rieti dopo aver deliberato in Giunta un atto di indirizzo che si muove in questa direzione. “È un fatto epocale – dice il vicesindaco e assessore alle Attività produttive Daniele Sinibaldi al Corriere di Rieti – dopo quarant’anni metteremo a gara le concessioni di nostra competenza”.

“Terminillo, dopo 40 anni un nuovo bando di gara per la gestione degli impianti”: l’annuncio di Sinibaldi
Un nuovo bando di gara per le concessioni degli impianti sciistici del Terminillo. È quanto annuncia il Comune di Rieti dopo aver deliberato in Giunta un atto di indirizzo che si muove in questa direzione. “È un fatto epocale – dice il vicesindaco e assessore alle Attività produttive Daniele Sinibaldi al Corriere di Rieti – dopo quarant’anni metteremo a gara le concessioni di nostra competenza”. Le tempistiche? “Per costruire una gara ci vogliono almeno sette mesi – aggiunge Sinibaldi – poi bisogna ricordare che le concessioni sono pubbliche ma gli impianti sono privati, una situazione non facile, per questo nella gara sarà previsto anche un indennizzo. Tuttavia agli attuali proprietari nessuno vieta di partecipare. L’obiettivo è arrivare ad un gestore unico degli impianti”.
L’INCONTRO PUBBLICO – In questo senso, venerdì 11 gennaio alle 11.30, nella Sala Consiliare del Comune di Rieti, si terrà un incontro incentrato sul futuro del Terminillo e in particolare su quello degli impianti esistenti e del progetto TSM. “Saranno invitati gli stakeholder della montagna e le Associazioni di impresa – fa sapere il Comune di Rieti – Parteciperanno all’incontro il sindaco di Rieti Antonio Cicchetti, il vicesindaco Daniele Sinibaldi e il presidente della Provincia Mariano Calisse.

Luca e Germano a Terminillo

Luca e Germano a Terminillo, le frasi di Osho, i giochi per i bimbi: tutto il programma natalizio
Dal 15 dicembre al 6 gennaio: ecco tutte le iniziate del “Rieti Christmas Village”, un calendario ricco di eventi per celebrare il Natale e aspettare l’arrivo del 2019 a Terminillo.

Luca e Germano a Terminillo, le frasi di Osho, i giochi per i bimbi: tutto il programma natalizio
Dal 15 dicembre al 6 gennaio: ecco tutte le iniziate del “Rieti Christmas Village”, un calendario ricco di eventi per celebrare il Natale e aspettare l’arrivo del 2019 a Terminillo. 22 DICEMBRE 2018 ore 18.00 Piazzale Zamboni – Terminillo CIASPOLATA DI NATALE IN NOTTURNA

22 DICEMBRE al 6 GENNAIO Pian de Valli -Terminillo La casetta di BABBO NATALE

26 DICEMBRE 2018 ore 17.30 Palazzo del Turismo -Terminillo LO SCHIACCIANOCI E IL RE DEI TOPI Spettacolo teatrale per bambini

27 DICEMBRE 2018 ore 17.30 Palazzo del Turismo -Terminillo IL GIOCO DEI MITI

27 DICEMBRE 2018 ore 17.30 Palazzo del Turismo -Terminillo Martelline – Il Gioco dei Miti Spettacolo teatrale per ragazzi

28 DICEMBRE 2018 ore 21.30 Palazzo del Turismo -Terminillo LUCA E GERMANO SHOW

29 DICEMBRE 2018 ore 21.30 Palazzo del Turismo -Terminillo EROS MANIA EROS RAMAZZOTTI TRIBUTE BAND

29 DICEMBRE 2018 Giornata Intera Pian de Valli -Terminillo ARTIGIANI E MERCANTI DA FORTE DEI MARMI IN ALTA QUOTA

30 DICEMBRE 2018 ore 21.30 Palazzo del Turismo -Terminillo ARTEM GOSPEL CHOIRE RIETI

31 DICEMBRE 2018 ore 18.00 Pista Togo -Terminillo Fiaccolata dei Maestri di sci sulla pista Togo centrale

2-3-4 GENNAIO 2019 ore 17.00-20.00 Palazzo del Turismo-Terminillo ANIMAZIONE PER BAMBINI

3 GENNAIO 2019 ore 17.00-20.00 Rieti, Piazza Vittorio Emanuele II ANIMAZIONE PER BAMBINI

5 GENNAIO 2019 Giornata Intera Pian de Valli -Terminillo ARTIGIANI E MERCANTI DA FORTE DEI MARMI IN ALTA QUOTA

6 GENNAIO 2019 Giornata Intera Pian de Valli -Terminillo ARTIGIANI E MERCANTI DA FORTE DEI MARMI IN ALTA QUOTA

6 GENNAIO 2019 Giornata Intera Piste da Sci -Terminillo BEFANA IN PISTA Scuola sci Terminillo

Terminillo, quando nevica?

Terminillo, quando nevica? La Prefettura si prepara: più Polizia e soccorsi sulle piste
Presieduto dal prefetto Reggiani, si è svolto il Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica a cui hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni di Rieti e Poggio Moiano, dell’Amministrazione provinciale, i vertici delle Forze dell’ordine, dell’Asl e dell’Ares 118.
TERMINILLO – In vista dell’imminente apertura della stagione sciistica, sono state analizzate le misure per migliorare i servizi di vigilanza e primo soccorso nella stazione del Terminillo. In particolare, sarà potenziato il posto di Polizia con l’aggregazione di ulteriori operatori in grado di effettuare interventi preventivi e di soccorso sulle piste. Per quanto attiene alla presenza della guardia medica, l’Asl valuterà il potenziamento del servizio di continuità assistenziale nei week end o nei giorni di maggiore affluenza turistica.

Terminillo, quando nevica? La Prefettura si prepara: più Polizia e soccorsi sulle piste
Presieduto dal prefetto Reggiani, si è svolto il Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica a cui hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni di Rieti e Poggio Moiano, dell’Amministrazione provinciale, i vertici delle Forze dell’ordine, dell’Asl e dell’Ares 118.
TERMINILLO – In vista dell’imminente apertura della stagione sciistica, sono state analizzate le misure per migliorare i servizi di vigilanza e primo soccorso nella stazione del Terminillo. In particolare, sarà potenziato il posto di Polizia con l’aggregazione di ulteriori operatori in grado di effettuare interventi preventivi e di soccorso sulle piste. Per quanto attiene alla presenza della guardia medica, l’Asl valuterà il potenziamento del servizio di continuità assistenziale nei week end o nei giorni di maggiore affluenza turistica.

L’attività di primo soccorso sarà garantita, come per il passato, dall’Ares 118. Il Comune di Rieti approfondirà la possibilità, unitamente al gestore degli impianti sciistici e con la supervisione dell’Ares 118, di potenziare il servizio delle ambulanze, anche mediante l’apporto delle associazioni di volontariato che operano nel soccorso.

 

Scuola Sci Terminillo premiata

Scuola Sci Terminillo premiata a Modena per gli ottimi risultati di Roccaraso
Splendido risultato per la Scuola Sci Terminillo, premiata a Modena in occasione della manifestazione Skipass, la più grande manifestazione dedicata al turismo e agli sport invernali.

Scuola Sci Terminillo premiata a Modena per gli ottimi risultati di Roccaraso
Splendido risultato per la Scuola Sci Terminillo, premiata a Modena in occasione della manifestazione Skipass, la più grande manifestazione dedicata al turismo e agli sport invernali. La Scuola Sci è arrivata al quarto posto su 200 scuole partecipanti, in occasione delle finali nazionali del 41° Gran Premio Giovanissimi, tenutosi lo scorso marzo a Roccaraso. Hanno ritirato il prestigioso premio il direttore Simone Munalli ed il vice direttore Giacomo Mannetti. Le finali regionali della stagione 2019 si svolgeranno al Terminillo il 23 febbraio del prossimo anno.

Le discese del Terminillo

Le discese del Terminillo come un circuito: nel weekend le gare del Terminhill
Sarà grande spettacolo e divertimento, il 25 e il 26 agosto sulla strada panoramica del Terminillo, per un fenomeno che cresce tra giovani e meno giovani in maniera esponenziale dagli Usa, all’Europa al mondo intero e con l’Italia nelle prime file: il downhill skateboarding; Ed è proprio il downhill skateboarding, disciplina che nel 2012 è stata riconosciuta ufficialmente dal Coni con la Fisr (Federazione Italiana Sport Rotellistici), che sarà protagonista dell’ evento “Terminhill-il downhill di Roma” organizzato da “Longskate Riders Roma” e “SnowPress” con il patrocinio del Comune di Rieti, Comune di Micigliano, Provincia di Rieti.

Le discese del Terminillo come un circuito: nel weekend le gare del Terminhill
Sarà grande spettacolo e divertimento, il 25 e il 26 agosto sulla strada panoramica del Terminillo, per un fenomeno che cresce tra giovani e meno giovani in maniera esponenziale dagli Usa, all’Europa al mondo intero e con l’Italia nelle prime file: il downhill skateboarding; Ed è proprio il downhill skateboarding, disciplina che nel 2012 è stata riconosciuta ufficialmente dal Coni con la Fisr (Federazione Italiana Sport Rotellistici), che sarà protagonista dell’ evento “Terminhill-il downhill di Roma” organizzato da “Longskate Riders Roma” e “SnowPress” con il patrocinio del Comune di Rieti, Comune di Micigliano, Provincia di Rieti. Si pratica con una tavola più lunga del classico skateboard e consiste nell’affrontare strade di montagna ben asfaltate e in discesa, sulle quali il praticante (in gergo rider) fa “scivolare” e “derapare”  la propria tavola, con l’obiettivo di percorrere la strada, da un punto A ad un punto B, nel modo più veloce e tecnico possibile. Gli organizzatori hanno scelto con cura la location dell’evento, infatti il Terminillo ed in particolare la S.P.10 presenta pendenze e asfalto idonei per la pratica di questo sport!
Ormai tutto è pronto e le iscrizioni sono chiuse. Il mondo del longboard italiano non vuole perdere l’appuntamento con il primo evento di downhill skateboarding del centro Italia ed hanno risposto positivamente all’appello riders provenienti da molte città italiane tra cui Milano, Torino, Firenze, Perugia, Avellino, Teramo ed ovviamente un buon numero di atleti romani.
I riders scenderanno in longboard dalla Sella di Leonessa in batterie da 4 o più persone a seconda dell’occasione (c.d. freeride) percorrendo 2,5km di tracciato, 5 tornanti, 6 curve per un dislivello totale di 200 mt, con velocità che possono arrivare anche a 70km/h. L’arrivo è invece previsto sul rettilineo finale che porta alla “valle del sole”, dove saranno presenti anche alcuni dei più rappresentativi shapers italiani, ovvero gli “artigiani del longboard”, che metteranno in mostra le proprie tavole autoprodotte e daranno la possibilità di provarle a chi lo vorrà.
La manifestazione si svolgerà dalle 9.30 alle 17.30, questi gli orari decisi di comune accordo con Matteo Monaco, consigliere alla viabilità della Provincia di Rieti,  per permettere il normale flusso della circolazione. La strada infatti sarà chiusa al traffico ad intervalli di mezzora per ogni ora durante l’arco dell’intera giornata.
La location scelta è veramente suggestiva anche per il pubblico che, potrà assistere allo spettacolo liberamente e posizionarsi lungo il tracciato messo in sicurezza per l’occasione.  La parte più emozionante per il pubblico, e più tecnica per gli atleti, sarà il tratto di strada compreso tra la “curva elefante” e la “curva 5”, ovvero quelle che si trovano nei pressi del rifugio A.Sebastiani, che servirà oltre che da base logistica per gli organizzatori anche da punto ristoro per i partecipanti all’evento.
Per la realizzazione dell’evento c’è stata grande interazione tra gli organizzatori, le amministrazioni coinvolte, la Proloco Terminillo e le attività locali che hanno attivato convenzioni e fornito supporto di vario genere sia agli organizzatori che a tutti i partecipanti! Inoltre, grazie alla collaborazione tra l’”Assessorato al Turismo del comune di Rieti e il Tour operator dell’ASM Rieti”, gli skaters avranno a disposizione un bus navetta per risalire in cima al tracciato dopo ogni discesa. La stessa navetta potrà essere utilizzare dal pubblico e dai curiosi (e anche dagli escursionisti che ne abbiano necessità) per raggiungere il luogo dell’evento, perché per tutta la durata della manifestazione e nei luoghi della stessa non sarà possibile parcheggiare nei posti abituali.
Oltre alla parte sportiva di giorno, è previsto anche un intrattenimento serale, ad aprire l’evento infatti il “welcome party” presso “il falchetto pub (Hotel Terminillo)” che darà il benvenuto a tutti gli atleti; il sabato sera invece gli skaters si ritroveranno in località pian de valli, precisamente in P.le Zamboni per le premiazioni della giornata ed assistere all’esibizione dei Beer Brodaz, una band romana che porterà sul palco del Terminillo, chitarre distorte, qualche battuta e tanto punk rock.

“Terminillo ricicla, e ti fa bella”

“Terminillo ricicla, e ti fa bella” torna sabato 11 agosto a Pian de’ Valli
“Rieti ricicla e ti fa bella” torna sabato 11 agosto a Pian de’ Valli al Monte Terminillo. Dalle ore 10 alle 17 con orario continuato, sarà possibile conferire i propri rifiuti ingombranti e le apparecchiature elettriche elettroniche presso l’isola ecologica, ricevendo contestualmente il consueto buono sconto del 10% da spendere per l’acquisto di prodotti di dermocosmesi, presso le farmacie Asm.

“Terminillo ricicla, e ti fa bella” torna sabato 11 agosto a Pian de’ Valli
“Rieti ricicla e ti fa bella” torna sabato 11 agosto a Pian de’ Valli al Monte Terminillo. Dalle ore 10 alle 17 con orario continuato, sarà possibile conferire i propri rifiuti ingombranti e le apparecchiature elettriche elettroniche presso l’isola ecologica, ricevendo contestualmente il consueto buono sconto del 10% da spendere per l’acquisto di prodotti di dermocosmesi, presso le farmacie Asm. L’iniziativa di Asm, Comune e Legambiente rientra tra quelle messe in campo per sensibilizzare a una corretta raccolta differenziata, agevolare lo smaltimento di rifiuti pericolosi, con l’obiettivo di contrastarne l’abbandono.
“La tappa del Terminillo – commenta il Presidente di Asm Vincenzo Regnini – è stata inserita in calendario ad agosto, per consentire ai residenti e ai proprietari di residence, che in questo periodo affollano la stazione turistica, di disfarsi comodamente dei propri rifiuti ingombranti. E’ il contributo che l’azienda vuole offrire per preservare l’integrità ambientale di questa nostra montagna”
Le giornate riscuotono sempre grande successo a testimonianza che i cittadini apprezzano questo genere di iniziative, risultando molto utili, offrendo un servizio alla cittadinanza e promuovendo contestualmente, la giusta cultura del rispetto dell’ambiente.