Grande successo del “Terminhill-il downhill di Roma”

Grande successo per la prima edizione del “Terminhill-il downhill di Roma”
Le aspettative dei partecipanti e degli operatori non sono state deluse. Il Terminillo ha ospitato per la prima volta un evento di ”downhill skateboarding”. Sabato 25 e domenica 26 agosto, si sono radunati sui tornanti della s.p.10, circa settanta appassionati da tutta Italia: Milano, Torino, Firenze, Perugia, Pavia, Avellino, Teramo ed ovviamente un buon numero di atleti romani, che non hanno voluto perdere l’appuntamento con il primo evento di downhill skateboarding del centro Italia, organizzato da “Longskate Riders Roma” e “SnowPress” con il patrocinio del Comune di Rieti, Comune di Micigliano, Provincia di Rieti e FISR (Federazione Italiana Sport Rotellistici).

Grande successo per la prima edizione del “Terminhill-il downhill di Roma”
Le aspettative dei partecipanti e degli operatori non sono state deluse. Il Terminillo ha ospitato per la prima volta un evento di ”downhill skateboarding”. Sabato 25 e domenica 26 agosto, si sono radunati sui tornanti della s.p.10, circa settanta appassionati da tutta Italia: Milano, Torino, Firenze, Perugia, Pavia, Avellino, Teramo ed ovviamente un buon numero di atleti romani, che non hanno voluto perdere l’appuntamento con il primo evento di downhill skateboarding del centro Italia, organizzato da “Longskate Riders Roma” e “SnowPress” con il patrocinio del Comune di Rieti, Comune di Micigliano, Provincia di Rieti e FISR (Federazione Italiana Sport Rotellistici). L’evento non prevedeva competizioni agonistiche, ma ha suscitato comunque grande interesse tra i riders che sui 2,5 km di tracciato, chiuso al traffico e allestito con il supporto del “Maneggio La scuderia”, hanno raggiunto in freeride velocità di 70 km/h regalando emozioni e divertimento al pubblico presente. Le curve che più sono state prese d’assalto sono state la “curva elefante” e la “curva 5”; in effetti erano le più tecniche e spettacolari del tracciato! Il resto dei curiosi ha assistito allo spettacolo dalla “curva panoramica” in cima al percorso o direttamente dal Rifugio A. Sebastiani che è servito da base logistica per gli organizzatori dell’evento e punto ristoro per gli atleti. Complice il bel tempo, sabato è stato il giorno con maggior afflusso di persone, che hanno avuto modo anche di ammirare la location dell’evento, veramente suggestiva.
La domenica invece il meteo non è stato clemente, nebbia e pioggia hanno messo a dura prova la macchina organizzativa, che con molta tenacia ha fatto in modo che la manifestazione si svolgesse regolarmente dalle 9.30 alle 17.30 (con pausa pranzo dalle 12.00 alle 13.30), senza creare particolari disagi alla viabilità ordinaria, considerato che la strada era chiusa al traffico solo ad intervalli di mezz’ora. Inoltre, grazie alla collaborazione tra l’”Assessorato al Turismo del comune di Rieti e il Tour operator dell’ASM Rieti”, il pubblico e gli utenti della montagna hanno avuto a disposizione una navetta gratuita per raggiungere il luogo dell’evento, la stessa che era utilizzata dagli skaters per risalire in cima al tracciato dopo ogni discesa.
A fare da corollario alla parte sportiva, ben due intrattenimenti serali: il “welcome party” del venerdì che ha dato il benvenuto agli atleti presso “il Falchetto pub”; il sabato sera invece gli skaters si sono ritrovati in Piazzale Zamboni, sotto il palco allestito con la collaborazione della “Proloco Terminillo” e del consorzio “Terminillo in rete”, per assistere all’esibizione dei Beer Brodaz, una punk rock band romana che con due ore di concerto ha intrattenuto anche i turisti e gli abitanti del Terminillo.
Tutti i riders che hanno partecipato alla tre giorni sono rimasti entusiasti della location e soprattutto del tracciato, confermando già da ora la presenza per un’eventuale seconda edizione. Gli organizzatori dell’evento, tramite il loro portavoce Daniele Verdecchia, fanno sapere che visti i feedback positivi dei partecipanti, l’accoglienza e il supporto ricevuti da tutti gli operatori, sono pronti per l’edizione 2019!

Annullato il meeting del Terminillo

Annullato il meeting nazionale del Terminillo: le gare si svolgeranno al Guidobaldi
Domani doveva essere il grande giorno del meeting nazionale del Terminillo, evento voluto dall’Atletica Studentesca Milardi al campo d’altura Enrico Leoncini. Il meeting che poteva rappresentare un’ottima tappa di avvicinamento per gli atleti ai campionati Italiani assoluti di Pescara del 7-8-9 settembre, purtroppo non si svolgerà ai 1550 metri del Terminillo.

Annullato il meeting nazionale del Terminillo: le gare si svolgeranno al Guidobaldi
Domani doveva essere il grande giorno del meeting nazionale del Terminillo, evento voluto dall’Atletica Studentesca Milardi al campo d’altura Enrico Leoncini. Il meeting che poteva rappresentare un’ottima tappa di avvicinamento per gli atleti ai campionati Italiani assoluti di Pescara del 7-8-9 settembre, purtroppo non si svolgerà ai 1550 metri del Terminillo. Le previsioni metereologiche avverse non avrebbero di certo aiutato gli atleti che sarebbero arrivati da tutta Italia al Terminillo, così l’organizzazione ha preso la decisione di spostare le gare al campo scuola Raul Guidobaldi. Mancano i nomi degli atleti top ma saranno comunque diversi gli atleti presenti, tra chi affina la condizione in vista della rassegna tricolore e chi cercherà proprio a Rieti il minimo per la manifestazione.
Tra gli iscritti ci sono due degli atleti reatino protagonisti della cavalcata scudetto della Studentesca a Modena, Lorenzo Valentini e Giulia Latini. Il finanziere testerà la condizione nei 400 metri mentre la carabiniera torna a correre tra le barriere veloci nei 100 ostacoli. Esordio nella stagione estiva per lo sfortunato Giovanni Bellini. Il campione Italiano di lanci invernali della categoria under 23 dopo la rassegna tricolore di Rieti a marzo, ha subito un infortunio al braccio che l’ha tenuto fuori dalle competizioni per 6 mesi. Mercoledì poi nuova gara del Trofeo Perseo con le gare di lancio del disco e salto con l’asta
di Lorenzo Bufalino

Skateboarding: una tre giorni tutta da vivere

Lo skateboarding protagonista sulle strade del Terminillo: una tre giorni tutta da vivere
A tutta velocità giù per le strade del Terminillo. Parte questa mattina la prima edizione del “Terminhill- il downhill di Roma”. Il palcoscenico sarà la S.P. 10 del Terminillo, i protagonisti i riders, che scenderanno a tutta velocità sulle loro tavole, simili a quelle dello skateboard. Il downhill è un fenomeno in forte espansione tra i giovani, molto praticato negli Stati Uniti, e che sta coinvolgendo sempre più persone.
Gli ingredienti sono semplici: una tavola, una strada ben asfaltata e tanta adrenalina che scorre nelle vene.

Lo skateboarding protagonista sulle strade del Terminillo: una tre giorni tutta da vivere
A tutta velocità giù per le strade del Terminillo. Parte questa mattina la prima edizione del “Terminhill- il downhill di Roma”. Il palcoscenico sarà la S.P. 10 del Terminillo, i protagonisti i riders, che scenderanno a tutta velocità sulle loro tavole, simili a quelle dello skateboard. Il downhill è un fenomeno in forte espansione tra i giovani, molto praticato negli Stati Uniti, e che sta coinvolgendo sempre più persone.
Gli ingredienti sono semplici: una tavola, una strada ben asfaltata e tanta adrenalina che scorre nelle vene. Le iscrizioni si sono chiuse nei giorni scorsi, con riders che arriveranno da tutta Italia per partecipare all’evento. I riders scenderanno dalla Sella di Leonessa in batterie da quattro o più persone, percorrendo due chilometri e mezzo tra tornanti e curve, per un dislivello totale di 200 metri. Sarà grande spettacolo anche per il pubblico, che potrà assistere alle gare direttamente lungo il tracciato, messo in sicurezza per l’occasione.
Le gare si svolgeranno ogni giorno fino al 26, dalle 9.30 del mattino, fino alle 17 circa nel pomeriggio, cosi come concordato con il Consigliere alla viabilità della Provincia di Rieti Matteo Monaco. Non solo la parte sportiva, perché verranno organizzati anche una serie di eventi collaterali come il “Welcome Party” presso l’Hotel Terminillo e altri appuntamenti: tutti a base di chitarre e Punk Rock.
di Mattia Esposito

Campo nazionale “Agoghè”

Dal 31 agosto al Terminillo i giovani militanti del campo nazionale “Agoghè”
Dal 31 agosto al 2 settembre il Monte Terminillo accoglierà i giovani militanti che parteciperanno ad “Agoghè”, il campo nazionale di Azione Studentesca.
Il programma dell’evento, intitolato “Riconquista Identitaria”, comprenderà momenti comunitari, dibattiti, sport di gruppo e concerti. “Abbiamo chiamato questo campo nazionale Agoghè, come l’allevamento di anime praticato a Sparta nell’antichità – spiega uno degli organizzatori – dopo un anno di attività nelle scuole di tutta Italia, ogni studente avrà l’opportunità di stringere nuovi legami e di riprendere lo slancio in vista degli impegni di settembre”.

Dal 31 agosto al Terminillo i giovani militanti del campo nazionale “Agoghè”
Dal 31 agosto al 2 settembre il Monte Terminillo accoglierà i giovani militanti che parteciperanno ad “Agoghè”, il campo nazionale di Azione Studentesca.
Il programma dell’evento, intitolato “Riconquista Identitaria”, comprenderà momenti comunitari, dibattiti, sport di gruppo e concerti. “Abbiamo chiamato questo campo nazionale Agoghè, come l’allevamento di anime praticato a Sparta nell’antichità – spiega uno degli organizzatori – dopo un anno di attività nelle scuole di tutta Italia, ogni studente avrà l’opportunità di stringere nuovi legami e di riprendere lo slancio in vista degli impegni di settembre”.

In una nota, i ragazzi di Azione Studentesca Rieti esprimono grande soddisfazione per aver organizzato di nuovo nel reatino questo campo nazionale, oggi alla sua seconda edizione.
“Non vogliamo fare solo formazione politica, ma anche vivere e far rifiorire le nostre montagne, per mostrare alle nuove generazioni che esiste un’alternativa alla vita piatta e sedentaria caratterizzata dai social media” concludono.
Gli iscritti – circa 200 – alloggeranno presso una struttura della zona da cui potranno facilmente raggiungere e visitare i luoghi più suggestivi del territorio.
La tre-giorni inizierà venerdì 31 agosto alle 15.30, con gli interventi di Paolo Trancassini, sindaco di Leonessa e deputato in quota Fratelli d’Italia, e di Antonio Cicchetti sindaco di Rieti.
Azione Studentesca Rieti

 

Passeggiata pro-muovere il benessere

Sul Terminillo la Passeggiata pro-muovere il benessere
Il movimento in gravidanza è molto importante perché incoraggia la consapevolezza della donna di quello che può fare il suo corpo, aumenta la flessibilità e la tonicità, migliora la circolazione e la respirazione, aumenta il livello di energia, previene i dolori scheletro-muscolari come i crampi e il mal di schiena e previene i più comuni disturbi.

Sul Terminillo la Passeggiata pro-muovere il benessere
Il movimento in gravidanza è molto importante perché incoraggia la consapevolezza della donna di quello che può fare il suo corpo, aumenta la flessibilità e la tonicità, migliora la circolazione e la respirazione, aumenta il livello di energia, previene i dolori scheletro-muscolari come i crampi e il mal di schiena e previene i più comuni disturbi. Inoltre permette di raggiungere un buono stato di rilassamento e migliora il sonno, promuove un buon livello di benessere psicologico.
Il movimento è importante anche in puerperio: La nascita di un bambino porta con sé profondi cambiamenti, esiste un divario tra la rappresentazione comune, stereotipata, idealizzata e semplificata, ed i reali vissuti di una madre e di un padre, che sono invece molto più articolati e complessi.
Avere un bambino è il cambiamento più forte che una persona possa incontrare… uscire, stare all’aria aperta, muoversi e condividere con altri genitori le proprie esperienze facilita la convivenza con l’ambivalenza fisiologica nell’incontro con la nuova dimensione familiare, combattendo l’isolamento.
La nostra associazione propone un piccolo esempio di come sia possibile a costo zero godere di spazi urbani che facilitano tutto questo.
Chi partecipa alle passeggiate Pro-Muovere il Benessere?
– le Donne in gravidanza
– le Neo Mamme
– le Mamme-Già-Da-Un-Pò
– i Bambini
– i Papà
– e tutti coloro vogliano muoversi, stare all’aria aperta parlando di genitorialità!
RITROVO ORE 10 PRESSO IL PARCHEGGIO DEL RESIDENCE TRE FAGGI – PIAN DE VALLI
PARTENZA ORE 10.30
PERCORSO PARZIALE DEL SENTIERO PLANETARIO
RIENTRO PER LE ORE 12.45 SEMPRE PRESSO IL PARCHEGGIO

Le discese del Terminillo

Le discese del Terminillo come un circuito: nel weekend le gare del Terminhill
Sarà grande spettacolo e divertimento, il 25 e il 26 agosto sulla strada panoramica del Terminillo, per un fenomeno che cresce tra giovani e meno giovani in maniera esponenziale dagli Usa, all’Europa al mondo intero e con l’Italia nelle prime file: il downhill skateboarding; Ed è proprio il downhill skateboarding, disciplina che nel 2012 è stata riconosciuta ufficialmente dal Coni con la Fisr (Federazione Italiana Sport Rotellistici), che sarà protagonista dell’ evento “Terminhill-il downhill di Roma” organizzato da “Longskate Riders Roma” e “SnowPress” con il patrocinio del Comune di Rieti, Comune di Micigliano, Provincia di Rieti.

Le discese del Terminillo come un circuito: nel weekend le gare del Terminhill
Sarà grande spettacolo e divertimento, il 25 e il 26 agosto sulla strada panoramica del Terminillo, per un fenomeno che cresce tra giovani e meno giovani in maniera esponenziale dagli Usa, all’Europa al mondo intero e con l’Italia nelle prime file: il downhill skateboarding; Ed è proprio il downhill skateboarding, disciplina che nel 2012 è stata riconosciuta ufficialmente dal Coni con la Fisr (Federazione Italiana Sport Rotellistici), che sarà protagonista dell’ evento “Terminhill-il downhill di Roma” organizzato da “Longskate Riders Roma” e “SnowPress” con il patrocinio del Comune di Rieti, Comune di Micigliano, Provincia di Rieti. Si pratica con una tavola più lunga del classico skateboard e consiste nell’affrontare strade di montagna ben asfaltate e in discesa, sulle quali il praticante (in gergo rider) fa “scivolare” e “derapare”  la propria tavola, con l’obiettivo di percorrere la strada, da un punto A ad un punto B, nel modo più veloce e tecnico possibile. Gli organizzatori hanno scelto con cura la location dell’evento, infatti il Terminillo ed in particolare la S.P.10 presenta pendenze e asfalto idonei per la pratica di questo sport!
Ormai tutto è pronto e le iscrizioni sono chiuse. Il mondo del longboard italiano non vuole perdere l’appuntamento con il primo evento di downhill skateboarding del centro Italia ed hanno risposto positivamente all’appello riders provenienti da molte città italiane tra cui Milano, Torino, Firenze, Perugia, Avellino, Teramo ed ovviamente un buon numero di atleti romani.
I riders scenderanno in longboard dalla Sella di Leonessa in batterie da 4 o più persone a seconda dell’occasione (c.d. freeride) percorrendo 2,5km di tracciato, 5 tornanti, 6 curve per un dislivello totale di 200 mt, con velocità che possono arrivare anche a 70km/h. L’arrivo è invece previsto sul rettilineo finale che porta alla “valle del sole”, dove saranno presenti anche alcuni dei più rappresentativi shapers italiani, ovvero gli “artigiani del longboard”, che metteranno in mostra le proprie tavole autoprodotte e daranno la possibilità di provarle a chi lo vorrà.
La manifestazione si svolgerà dalle 9.30 alle 17.30, questi gli orari decisi di comune accordo con Matteo Monaco, consigliere alla viabilità della Provincia di Rieti,  per permettere il normale flusso della circolazione. La strada infatti sarà chiusa al traffico ad intervalli di mezzora per ogni ora durante l’arco dell’intera giornata.
La location scelta è veramente suggestiva anche per il pubblico che, potrà assistere allo spettacolo liberamente e posizionarsi lungo il tracciato messo in sicurezza per l’occasione.  La parte più emozionante per il pubblico, e più tecnica per gli atleti, sarà il tratto di strada compreso tra la “curva elefante” e la “curva 5”, ovvero quelle che si trovano nei pressi del rifugio A.Sebastiani, che servirà oltre che da base logistica per gli organizzatori anche da punto ristoro per i partecipanti all’evento.
Per la realizzazione dell’evento c’è stata grande interazione tra gli organizzatori, le amministrazioni coinvolte, la Proloco Terminillo e le attività locali che hanno attivato convenzioni e fornito supporto di vario genere sia agli organizzatori che a tutti i partecipanti! Inoltre, grazie alla collaborazione tra l’”Assessorato al Turismo del comune di Rieti e il Tour operator dell’ASM Rieti”, gli skaters avranno a disposizione un bus navetta per risalire in cima al tracciato dopo ogni discesa. La stessa navetta potrà essere utilizzare dal pubblico e dai curiosi (e anche dagli escursionisti che ne abbiano necessità) per raggiungere il luogo dell’evento, perché per tutta la durata della manifestazione e nei luoghi della stessa non sarà possibile parcheggiare nei posti abituali.
Oltre alla parte sportiva di giorno, è previsto anche un intrattenimento serale, ad aprire l’evento infatti il “welcome party” presso “il falchetto pub (Hotel Terminillo)” che darà il benvenuto a tutti gli atleti; il sabato sera invece gli skaters si ritroveranno in località pian de valli, precisamente in P.le Zamboni per le premiazioni della giornata ed assistere all’esibizione dei Beer Brodaz, una band romana che porterà sul palco del Terminillo, chitarre distorte, qualche battuta e tanto punk rock.

Manto alla Turistica

La Provincia rifà il manto alla Turistica del Terminillo in vista degli skaters
RIETI – L’amministrazione provinciale  ha autorizzato “Terminhill, Dowhill di Roma”, che avrà luogo il 24, 25, 26 agosto nel tratto della “Turistica del Terminillo”. «Di nuovo tempestivamente presente la Provincia – spiega il consigliere Matteo Monaco – già a partire dal rifacimento del manto stradale nel mese di giugno, in occasione della 4^ edizione Terminillo Marathon, aveva risposto alla stringente necessità di rilanciare e promuovere la nostra montagna.

La Provincia rifà il manto alla Turistica del Terminillo in vista degli skaters
RIETI – L’amministrazione provinciale  ha autorizzato “Terminhill, Dowhill di Roma”, che avrà luogo il 24, 25, 26 agosto nel tratto della “Turistica del Terminillo”. «Di nuovo tempestivamente presente la Provincia – spiega il consigliere Matteo Monaco – già a partire dal rifacimento del manto stradale nel mese di giugno, in occasione della 4^ edizione Terminillo Marathon, aveva risposto alla stringente necessità di rilanciare e promuovere la nostra montagna.

Grazie alla chiusura della strada ad intervalli di 1-2 per ogni ora durante l’arco dell’intera giornata, gli skaters utilizzeranno ripetutamente il tratto a disposizione. L’amministrazione provinciale, sulla base degli interventi attuati in ambito sportivo e turistico, dimostra di riconoscere allo sport un ruolo fondante nella formazione dei giovani e nello sviluppo delle potenzialità economiche del territorio».

 

Musì Trio al Terminillo

Musì Trio alla rassegna dei Concerti al Terminillo
Il Musì trio di Sandro Sacco, Maria Rosaria De Rossi e Paolo Paniconi al Terminillo per la Rassegna dei Concerti Concerto, domenica 19 agosto dalle ore 21.30 nella Sala Auditorium del Templum Pacis.
Il Musì trio, che già in altre occasioni ha regalato intense emozioni al pubblico, proporrà un programma ricco e vario attraversando la musica classica per arrivare a melodie più contemporanee.

Musì Trio alla rassegna dei Concerti al Terminillo
Il Musì trio di Sandro Sacco, Maria Rosaria De Rossi e Paolo Paniconi al Terminillo per la Rassegna dei Concerti Concerto, domenica 19 agosto dalle ore 21.30 nella Sala Auditorium del Templum Pacis.
Il Musì trio, che già in altre occasioni ha regalato intense emozioni al pubblico, proporrà un programma ricco e vario attraversando la musica classica per arrivare a melodie più contemporanee. I musicisti si sono esibiti in molte città italiane, riscuotendo sempre un sincero consenso da parte di critica e pubblico, partecipando a rassegne internazionali come Moto Perpetuo, Premio Roma, Exclamate Jubilum, Perdonanza Festival, Reate Festival, Majellarte, RIC Festival, Concerti presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, Auditorium Ennio Morricone a Tor Vergata, Concerti a Villa Medici e a Palazzo Barberini e molti altri.

Terminillo Summer party

L’11 agosto “Terminillo Summer party”
Sabato 11 agosto, con inizio alle ore 22:30, il Buck Staff organizza “Terminillo Summer Party” presso Il Falco.
Ingresso in prevendita + consumazione 10 euro, ingresso + cena 25 euro, ingresso + pernotto 40 eurio.

L’11 agosto “Terminillo Summer party”
Sabato 11 agosto, con inizio alle ore 22:30, il Buck Staff organizza “Terminillo Summer Party” presso Il Falco.
Ingresso in prevendita + consumazione 10 euro, ingresso + cena 25 euro, ingresso + pernotto 40 eurio.

per chi volesse aprteciapre sarà disponibile il servizio navetta da Piazza Cavour, partenza ore 18 oer cena e pernotto, partenza ore 21 per la festa.
Per acquistare il biglietto chiamare il numero 328 8588956.

 

ZEROULTRA – gara di ultracycling

ZEROULTRA
ZEROULTRA è una gara di ultracycling non stop con partenza da Terminillo Rieti ed aperta alla partecipazione di solitari (sia self-supported che con veicolo al seguito) e team da 2 o 4 ciclisti(in staffetta).
La prima edizione di ZEROULTRA prende il via da Rieti nel centro d’Italia il giorno 1-2 Settembre 2018.

ZEROULTRA
ZEROULTRA è una gara di ultracycling non stop con partenza da Terminillo Rieti ed aperta alla partecipazione di solitari (sia self-supported che con veicolo al seguito) e team da 2 o 4 ciclisti(in staffetta).
La prima edizione di ZEROULTRA prende il via da Rieti nel centro d’Italia il giorno 1-2 Settembre 2018.

ZEROULTRA attraversa 3 regioni, Lazio, Umbria e Toscana mettendo in grande evidenza le zone colpite dal recente sisma del 2016.
Il percorso di 637 Km con un dislivello di circa 10511 metri, si snoda su territori dalle mille sfaccettature con la salita impegnativa del Terminillo e le dolci colline Senesi.
La ZEROULTRA è inserita nel circuito nazionale dell’ Ultracycling Italian Challenge (www.ultracyclingitalia.com ).
PROGRAMMA MANIFSTAZIONE
Venerdi 31 Agosto
Ore 17:00 Presso Hotel Togo Palace presentazione atleti e Briefing
Sabato 1 Settembre ore 9:00 partenza primo atleta e con una pausa di 3 minuti a seguire gli altri.
Domenica 2 Settembre Attesa atleti e alle ore 21:00 presso Hotel Togo premiazioni finali
Tre le caratteristiche che contraddistinguono un ultracycler:
RESILIENZA : Una grande sfida contro voi stessi, una prova dura ma anche una opportunità da vivere in solitaria o con un team di amici.
CONDIVISIONE : La notte, il freddo, la fame saranno le difficoltà principale da affrontare da soli o da condividere con il vostro Team.
NAVIGAZIONE : Il percorso si snoda su strade asfaltate e aperte al traffico e non segnato con frecce e cartelli. L’ultracycler e il suo equipaggio dovranno rispettare il codice della strada e mettere in atto le proprie capacità di orientamento e di navigazione.