Snow Carnival 2014

Snow Carnival 2014
Al Terminillo Sabato 1 e Domenica 2 Marzo 2014 torna SnowCarnival, l’evento organizzato dal CFG Cicala Free Group. Dopo lo straordinario successo dello scorso anno con il Night Freestyle Contest, nel prossimo week end organizzeremo musica sulla neve, giochi per bambini, feste in maschera e tanto altro…!!!

Snow Carnival 2014
Al Terminillo Sabato 1 e Domenica 2 Marzo 2014 torna SnowCarnival, l’evento organizzato dal CFG Cicala Free Group. Dopo lo straordinario successo dello scorso anno con il Night Freestyle Contest, nel prossimo week end organizzeremo musica sulla neve, giochi per bambini, feste in maschera e tanto altro…!!!

http://www.cicalabianca.it/2014/02/snow-carnival-2014/

 

Lavori collegamento TERMINILLO-LEONESSA

Lavori per il “miglioramento” del collegamento stradale TERMINILLO-LEONESSA

LAVORI PER IL MIGLIORAMENTO COLLEGAMENTO TERMINILLO – LEONESSA S.R. 4/BIS E S.P. 10″
– APPROVAZIONE PERIZIA DI VARIANTE.RETTIFICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.97 DEL 12.04.2013

Lavori per il “miglioramento” del collegamento stradale TERMINILLO-LEONESSA

LAVORI PER IL MIGLIORAMENTO COLLEGAMENTO TERMINILLO – LEONESSA S.R. 4/BIS E S.P. 10″
– APPROVAZIONE PERIZIA DI VARIANTE.RETTIFICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.97 DEL 12.04.2013

 

Determina dirigenziale della Provincia di Rieti

==> Scarica Bando

In monosci con Polizia di Stato

Sci: In monosci con Polizia di Stato, Freerider Sport Events, art4sport
Per la prima volta al Terminillo e doppio appuntamento a Roccaraso. Lo Ski Tour dell’Associazione Freerider Sport Events sarà in Abruzzo da lunedì 24 a mercoledì 26 febbraio e nel Lazio da venerdì 28 a domenica 2 marzo
ROMA – Per la prima volta al Terminillo e doppio appuntamento a Roccaraso. Lo Ski Tour dell’Associazione Freerider Sport Events sarà in Abruzzo da lunedì 24 a mercoledì 26 febbraio e nel Lazio da venerdì 28 a domenica 2 marzo.

Sci: In monosci con Polizia di Stato, Freerider Sport Events, art4sport
Per la prima volta al Terminillo e doppio appuntamento a Roccaraso. Lo Ski Tour dell’Associazione Freerider Sport Events sarà in Abruzzo da lunedì 24 a mercoledì 26 febbraio e nel Lazio da venerdì 28 a domenica 2 marzo
ROMA – Per la prima volta al Terminillo e doppio appuntamento a Roccaraso. Lo Ski Tour dell’Associazione Freerider Sport Events sarà in Abruzzo da lunedì 24 a mercoledì 26 febbraio e nel Lazio da venerdì 28 a domenica 2 marzo. Roccaraso ospiterà i monosciatori per la seconda volta nella stagione: verrà recuperata la tappa sull’Etna, annullata per scarso innevamento mentre il Terminillo ospiterà per la prima volta lo Sky Tour. Alla sua 11ª edizione, la manifestazione itinerante dedicata all’insegnamento dello sci da seduti aggiunge un’altra regione a quelle già comprese in un calendario distribuito sull’intero territorio nazionale. Il doppio appuntamento nelle località sciistiche dell’Appennino Centrale è finanziato dalla Regioni Abruzzo e Lazio. Vedrà in veste di allievi i ragazzi di “art4sport” (www.art4sport.org), l’Associazione che fornisce ausili utili alla pratica sportiva dei giovani amputati fondata dai genitori della schermitrice paralimpica Bebe Vio. Al fianco dello staff tecnico della Freerider Sport Events, saranno sulle piste gli operatori del Centro Addestramento Alpino della Polizia di Stato e l’Associazione di promozione sociale Sestero onlus.
Tra i giovanissimi testimonial di “art4sport”, il più felice per la nuova tappa dello Ski Tour sulla “montagna di Roma” c’è il diciottenne romano Davide Obino, cestista in carrozzina della Lottomatica Lazio e Nazionale Under 23. Il Terminillo è l’occasione per respirare aria di casa anche per la presidente di “art4sport” Teresa Grandis, romana di nascita e veneta d’adozione.
“Lo sci – racconta la Grandis – è l’evento più coinvolgente per i nostri ragazzi e per le famiglie che da giovedì sera a domenica pomeriggio vivono a stretto contatto in un continuo scambio di esperienze, sensazioni e soprattutto emozioni. E’ stato provvidenziale l’incontro con il coordinatore tecnico della Freerider Nicola Busata e i suoi dimostratori seduti. La loro presenza in sette regioni – che grazie alla Regione Lazio sono diventate otto – si sposa perfettamente alla filosofia della nostra associazione rivolta all’intero territorio nazionale”. Trentino Alto Adige, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Abruzzo, Sicilia sono le regioni che ospitano una o più tappe delle 12 del calendario Ski Tour Freerider Sport Events, promosso dagli operatori Freerider con incontri informativi in gran parte dei Centri di Unità Spinale italiani. Un’attività svolta professionalmente da volontari che nel corso degli anni ha consolidato collaborazioni con la Scuola Alpina di Moena della Polizia di Stato, INAIL, Teleflex Medical, Associazione Spina Bifida Italia, Gruppo Sportivo Unità Spinale Firenze, Associazione Sci Handicap Abruzzo e numerose altre associazioni nazionali e locali.
“Negli primi dieci anni dello Ski Tour abbiamo insegnato l’uso del monosci a oltre mille giovani e meno giovani con ogni disabilità – spiega Nicola Busata – La nostra gratificazione è sapere che gran parte di queste persone vanno abitualmente a sciare autonomamente e si divertono in stazioni sciistiche accessibili. Il nostro obiettivo primario è questo. Per ovvie ragioni di lavoro ed economiche non possiamo organizzare più di 12 tappe ed è un peccato, perché quest’anno ancora prima di presentare ufficialmente la stagione avevamo gran parte del programma da tutto esaurito. Poi abbiamo un sogno un po’ più difficile ma non impossibile: prevedere in ogni località toccata dal nostro Ski Tour strutture e impianti accessibili con attrezzatura e operatori qualificati a disposizione di chi vuol imparare a sciare da seduto. Sarebbe un grande salto di qualità sula strada dell’autonomia e dell’accessibilità. Due temi sui quali sempre più spesso siamo chiamati da agenzie turistiche e direzioni di impianti di risalita per fornire collaborazione, indicazioni utili e formazione”.
L’evento del Terminillo, nel Comune di Leonessa in provincia di Rieti, dedicato ad “art4sport”, è stato preceduto dalle tappe di Folgaria, Sestola, Madesimo, Abetone e Roccaraso, sede ripetute due volte per l’annullamento della tappa sull’Etna causato da scarso innevamento. Lo Sky Tour poi farà tappa a Bormio e Canazei con il gran finale a Madonna di Campiglio

tratto da: http://www.corrieredellosport.it

Ciaspolate al Terminillo

CiaspolataCiaspolate al Terminillo 2014

CIASPOLATA “Alla ricerca delle orme degli animali sulla Neve”

FEBBRAIO Domenica 9 – 16 – 23  •  Sabato 15 In notturna
MARZO Domenica 2 – 9 – 16 – 23 – 30  •  Sabato 15 In notturna
APRILE Domenica 6 – 13 – 27  •  lunedì 21  •  venerdì 25
ore 10.00 Campoforogna Terminillo 02100

È gradita la prenotazione.
Guida ciaspolate: Maestro di sci Alvaro Salvatori393 9944973 – alvarosalvatori@gmail.com Preventivi per gruppi e Cral aziendali.

CiaspolataCiaspolate al Terminillo 2014

CIASPOLATA “Alla ricerca delle orme degli animali sulla Neve”

FEBBRAIO Domenica 9 – 16 – 23  •  Sabato 15 In notturna
MARZO Domenica 2 – 9 – 16 – 23 – 30  •  Sabato 15 In notturna
APRILE Domenica 6 – 13 – 27  •  lunedì 21  •  venerdì 25
ore 10.00 Campoforogna Terminillo 02100

È gradita la prenotazione.
Guida ciaspolate: Maestro di sci Alvaro Salvatori393 9944973 – alvarosalvatori@gmail.com Preventivi per gruppi e Cral aziendali.

 

RADUNO e consegna delle ciaspole
Consigliate scarpe da trekking o dopo-sci.
Sono ammessi i bambini dai 6 anni.
ore 10.30 PARTENZA dalla pista della Volpe verso le Carbonaie.
Percorso facile: lunghezza 4 km circa, andata e ritorno con sosta Vin brulé.
ore 12.30 RITORNO e riconsegna delle ciaspole e dei bastoncini. Eventuale pranzo.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
Ore 9,30 – Arrivo al Terminillo Piazzale L. Zamboni, 6 (Nolo Ski Center 2000).
Accoglienza del maestro di sci Alvaro Salvatori (organizzatore e guida della ciaspolata). Insieme ci spostiamo al parcheggio del Piazzale La Malga, circa 700 m (Rifugio bar tavola calda “La Malga”).
Per i più pigri e i bambini vicino al Rifugio c’è una pista di bob.

Ore 10,30 Consegna Ciaspole e inizio della ciaspolata verso la croce, alla ricerca delle orme degli animali sulla neve.
È facile trovare orme di volpe, a volte anche di lepre, nei boschi vicino al maneggio “La Scuderia”, dove troveremo cavalli e cuccioli di basset hound da accarezzare per la gioia dei bambini e non solo. A metà strada verrà offerto un buon vin-brulé caldo e piacevolmente si torna al rifugio “La Malga”
È una divertente e facile passeggiata di circa 2 ore, adatta dai bambini di 6 anni alle persone meno allenate e pocò esperte di montagna. Niente di più facile che camminare con le ciaspole usando anche i bastoncini per avere più equilibrio.

Ore 12,30 Rientro e riconsegna ciaspole.
Eventuale pranzo per gruppi di minimo 10 persone.
Menù: Polenta con salsicce, dolce, caffè, acqua e vino: € 15,00

Abbigliamento non eccessivamente pesante, tipo fondo o trekking, magari una calzamaglia, guanti e cappello. Scarpe da trekking, o tipo Timberland alte oppure dopo-sci. Per gruppi di esperti ed allenati si possono allungare i vari tracciati.

La quota di partecipazione comprende:
– Guida ciaspolata, maestro di sci ed alpinista Alvaro Salvatori
– Uso delle ciaspole e bastoncini
– Sosta vin-brulè.
A richiesta ciaspolate in notturna, cena e pernottamento.

 

Guarda Video:

Conoscere la montagna

Conoscere la montagna reatina, a scuola in quota
Al Terminillo gli alunni dell’Istituto tecnico agrario: tre giorni a contatto con l’ecosistema
Gli alunni dell’Istituto tecnico agrario ancora una volta sono protagonisti di una iniziativa straordinaria dal titolo: «Conoscere la montagna reatina». Ospitati da ieri e fino a giovedì presso la foresteria C. Jucci a Terminillo, non partecipano semplicemente ad attività sportive invernali ma studiano l’ambiente montano dal vivo, direttamente a contatto con l’ecosistema che maestosamente circonda la nostra città.

Conoscere la montagna reatina, a scuola in quota
Al Terminillo gli alunni dell’Istituto tecnico agrario: tre giorni a contatto con l’ecosistema
Gli alunni dell’Istituto tecnico agrario ancora una volta sono protagonisti di una iniziativa straordinaria dal titolo: «Conoscere la montagna reatina». Ospitati da ieri e fino a giovedì presso la foresteria C. Jucci a Terminillo, non partecipano semplicemente ad attività sportive invernali ma studiano l’ambiente montano dal vivo, direttamente a contatto con l’ecosistema che maestosamente circonda la nostra città.

Grazie al maestro di sci nordico del Cai di Rieti Francesco Battisti per la parte tecnica e al prof. Settimio Adriani per quella scientifica, si compie un altro piccolo miracolo in un tempo buio come quello che stiamo vivendo, attraverso le sinergie tra scuola e territorio.
di Roberta Begi

 

Terminillo By Night” 2° Memorial

MONTAIN TEAM e SALVATORI SPORT – sabato sera 15 febbraio organizzano “Terminillo By Night” 2° Memorial Gabriele Formichetti gara di sci alpinismo sprint.

Vieni con noi, con le ciaspole a seguire la spettacolare gara ….

MONTAIN TEAM e SALVATORI SPORT – sabato sera 15 febbraio organizzano “Terminillo By Night” 2° Memorial Gabriele Formichetti gara di sci alpinismo sprint.

Vieni con noi, con le ciaspole a seguire la spettacolare gara ….

E’ gradita la prenotazione        
INFO: 3939944973 – alvarosalvatori@live.it

Commemorazione vittime disastro aereo DC-6 Sabena

Commemorazione vittime disastro aereo DC-6 Sabena
Giovedi 13 febbraio si terrà la Cerimonia religiosa per commemorare le 29 vittime del disastro aereo del DC-6 SABENA, che il 13 febbraio 1955 si schiantò sul Terminillo in località Costa dei cavalli nel Comune di Cantalice.
Alle ore 17,35 nella Chiesa della Madonna della Pace a Cantalice superiore sarà celebrata una Messa dal parroco Mons. Gottardo Patacchiola per ricordare l’equipaggio e i passeggeri che persero la vita nel disastro tra i quali Miss Italia 1953 Marcella Mariani.

Commemorazione vittime disastro aereo DC-6 Sabena
Giovedi 13 febbraio si terrà la Cerimonia religiosa per commemorare le 29 vittime del disastro aereo del DC-6 SABENA, che il 13 febbraio 1955 si schiantò sul Terminillo in località Costa dei cavalli nel Comune di Cantalice.
Alle ore 17,35 nella Chiesa della Madonna della Pace a Cantalice superiore sarà celebrata una Messa dal parroco Mons. Gottardo Patacchiola per ricordare l’equipaggio e i passeggeri che persero la vita nel disastro tra i quali Miss Italia 1953 Marcella Mariani.

Sarà anche ricordato Roberto Ragni, uno dei Mastri che contribuì volontariamente alla costruzione del CIPPO ideato dal presidente del Comitato per le Commemorazioni Cipolloni e dal geom. Millesimi; così come nell’occasione sarà ricordato uno dei figli del pilota Sclultz, scomparso recentemente in Belgio.

 

Un’esperienza unica

Un’esperienza unica

Un’ escursione con le ciaspole è un’esperienza unica, che riporta chi la vive ad un passato lontano, quando le racchette da neve rappresentavano per la gente d’Appennino l’unico modo di spostarsi in inverno, quando le nevicate erano abbondanti.
Organizziamo escursioni,  e corsi di Nordik Walking nel territorio del parco  dell’appennino . La nostra squadra è composta da addetti all’accoglienza turistica,  e istruttori di nordik walking con un grande amore e una profonda conoscenza del territorio in cui vivono.
PER INFO: ALDO DE MICHELE 320.4717871

Un’esperienza unica

Un’ escursione con le ciaspole è un’esperienza unica, che riporta chi la vive ad un passato lontano, quando le racchette da neve rappresentavano per la gente d’Appennino l’unico modo di spostarsi in inverno, quando le nevicate erano abbondanti.
Organizziamo escursioni,  e corsi di Nordik Walking nel territorio del parco  dell’appennino . La nostra squadra è composta da addetti all’accoglienza turistica,  e istruttori di nordik walking con un grande amore e una profonda conoscenza del territorio in cui vivono.
PER INFO: ALDO DE MICHELE 320.4717871

U.I.S.P. Comitato Territoriale di Rieti
C/o  Palazzo dello Sport ” PalaMalfatti “
Via  Padronetti,  129 02100  Rieti
Tel/Fax. 0746.203990 – 339.8191747 – 331.3321191
E.Mail:  rieti@uisp.it  – Sito Web: www.uisprieti.it

 

Investimenti Comune di RIeti 2014

Programma triennale 2013-2015 del Comune di Rieti

Opere approvate per l’anno 2014 dal Comune di Rieti con importi, responsabile lavori e tempi di esecuzione INIZIO e FINE.

Scarica solo la parte sul Terminillo

Programma triennale 2013-2015 del Comune di Rieti

Opere approvate per l’anno 2014 dal Comune di Rieti con importi, responsabile lavori e tempi di esecuzione INIZIO e FINE.

Scarica solo la parte sul Terminillo

Sacrica il programma triennale

Al via il corso “Un mese sugli sci”

Al via il corso “Un mese sugli sci”
Come tutti gli anni, in collaborazione con le Funivie del Terminillo, l’ASM di Rieti, l’Amministrazione Beni Civici di Vazia e la Scuola Nazionale dei Maestri di Sci, lo Sci Club Vazia organizza un corso di sci per tutti i bambini/ragazzi di RIETI.
Stringendo con i soggetti sopra indicati vantaggiose convenzioni siamo orgogliosi di presentare alla cittadinanza un pacchetto completo per insegnare alla Nostra gioventù l’amore per il Terminillo e per la Neve. Imparare a sciare per noi reatini è come per un genovese imparare a nuotare.
VELOCE — E’ più facile e veloce imparare da bambini e lo Sci Club Vazia in questo aiuta. Molti genitori hanno imparato con questo corso e ora ci portano i loro bambini. Un mese di Calcio, Pallavolo, Atletica o altro si può saltare per imparare a sciare. Come in estate si fanno corsi di nuoto in piscina, in inverno si dovrebbe, per noi che viviamo all’ombra del Terminillo imparare lo sci.E’ vero che è uno sport costoso ma noi facendo convenzioni con tutti siamo riusciti a renderlo “popolare”. Chiedeteci informazioni!!! Fate presto stimo partendo.

Al via il corso “Un mese sugli sci”
Come tutti gli anni, in collaborazione con le Funivie del Terminillo, l’ASM di Rieti, l’Amministrazione Beni Civici di Vazia e la Scuola Nazionale dei Maestri di Sci, lo Sci Club Vazia organizza un corso di sci per tutti i bambini/ragazzi di RIETI.
Stringendo con i soggetti sopra indicati vantaggiose convenzioni siamo orgogliosi di presentare alla cittadinanza un pacchetto completo per insegnare alla Nostra gioventù l’amore per il Terminillo e per la Neve. Imparare a sciare per noi reatini è come per un genovese imparare a nuotare.
VELOCE — E’ più facile e veloce imparare da bambini e lo Sci Club Vazia in questo aiuta. Molti genitori hanno imparato con questo corso e ora ci portano i loro bambini. Un mese di Calcio, Pallavolo, Atletica o altro si può saltare per imparare a sciare. Come in estate si fanno corsi di nuoto in piscina, in inverno si dovrebbe, per noi che viviamo all’ombra del Terminillo imparare lo sci.E’ vero che è uno sport costoso ma noi facendo convenzioni con tutti siamo riusciti a renderlo “popolare”. Chiedeteci informazioni!!! Fate presto stimo partendo.

CORSO DI SCI — Le lezioni di sci per bambini sono il fiore all’occhiello del nostro Sci Club. Oltre 30 anni di esperienza ci hanno permesso di mettere a punto una particolare organizzazione di primo ordine riservata ai nostri piccoli ospiti. Affidateci con tutta serenità i vostri bambini, dai più piccoli anche se ancora non sciano, ai più grandicelli che vogliono migliorare. Il corso di sci, specifico per i più piccoli con giochi e svaghi, assicura ai cuccioli giornate indimenticabili. Alla fine viene effettuata la gara di fine corso. È uno spasso per tutti!!! Corsi per bambini/ragazzi di 5-7 anni, 8-10 anni, 11-14 anni. Questi corsi si svolgeranno per 8 giorni durante il mese di febbraio o marzo. Tutti i corsi avranno pari livello ed età in maniera tale da essere il più possibili professionali e nello stesso momento ricreativi e divertenti.In ogni corso gli allievi dovranno indossare una casacchina appariscente per creare gruppo e farsi vedere. Tutti i ragazzi scieranno con doppia assicurazione. Ogni ragazzo dovrà avere una tessera FISI possibilmente rilasciata dal nostro Sci Club e riceverà periodicamente informazioni sul corso, incontri, impianti, neve e gare sia tramite email che tramite cellulare (SMS).

Caratteristiche del corso:
• Inizio corso mercoledì 12 Febbraio
• Giorni: mercoledì e venerdì
• Partenza ore 14:00 Stadio Centro Italia e ore 14:10 Vazia
• Rientro ore 17:45 circa
• Il corso comprende:
– Otto lezioni
– Autobus andata e ritorno.
– Scuola di sci con Maestri FISI.
– Skipass per impianti di risalita.
– Tessera FISI (comprensiva di Assicurazione).

– Accompagnatore.
– Gara di fine corso con premiazione.

COSTI:

– 8 lezioni; tessera FISI; assicurazione FISI; gara fine corso; Skipass; autobus ==> EURO 269.00

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni, vieni a trovarci in sede, o contattaci per telefono al Carlo 328.7396883 – Stefano 339.7407499 o via e-Mail all’indirizzo discesa@sciclubvazia.com

Pubblicato da Manuel Scappa on Mar, 02/04/2014 – 12:24
http://www.amarantoceleste.it