Ora è consentito fare piste da sci sul monte Terminillo

Bilancio, Bonelli (Verdi): “Sarà consentito costruire di tutto dappertutto” anche piste di SCI al Terminillo
REGIONE – (22 dicembre) – (m) “È stato un vero e proprio blitz contro il territorio e l’ambiente quello che all’alba ha compiuto in Commissione bilancio la maggioranza di centrodestra ha presentato una serie di emendamenti alla legge finanziaria tesi a stravolgere la legge urbanistica e quella sui parchi per dare il via a una colata di cemento senza precedenti nella storia della regione.

Bilancio, Bonelli (Verdi): “Sarà consentito costruire di tutto dappertutto” anche piste di SCI al Terminillo
REGIONE – (22 dicembre) – (m) “È stato un vero e proprio blitz contro il territorio e l’ambiente quello che all’alba ha compiuto in Commissione bilancio la maggioranza di centrodestra ha presentato una serie di emendamenti alla legge finanziaria tesi a stravolgere la legge urbanistica e quella sui parchi per dare il via a una colata di cemento senza precedenti nella storia della regione.

– afferma il Presidente nazionale e Capogruppo in Regione Lazio dei Verdi per la Costituente ecologista, Angelo Bonelli – I sei emendamenti consentiranno interventi edificatori nelle zone protette dai piani paesistici, dando la possibilità di costruire porti, case, impianti sportivi e tecnologici, centri commerciali nelle zone sottoposte a vincolo paesaggistico. In pratica sarà consentito costruire di tutto d’dappertutto”.
Un emendamento consentirà il taglio di 10mila alberi per fare piste da sci sul monte Terminillo che sarà quasi rasato a zero, mentre la superficie boscata residua servirà per incrementare le cubature.” Tradotto si abbattono interi boschi e si cola ulteriore cemento. Noi Verdi saremo durissimi su questi provvedimenti e chiediamo a tutte le associazioni ambientaliste a ai cittadini di mobilitarsi per impedire questo ennesimo attacco al territorio della nostra regione”.

 

http://www.ontuscia.it/e107_plugins/content/content.php?content.3225

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *